Home » Iliad News » Iliad e WindTre. Spegnimento rete 3G

Iliad e WindTre. Spegnimento rete 3G

Oggi qui su UpGoFree.it parliamo di spegnimento della rete 3G e dell’introduzione del VoLTE, focalizzandoci su WindTre e Iliad, due operatori che dal punto di vista delle reti, vedono intrecciarsi i propri destini.

Tra le tante novità nel settore telecomunicazioni c’è sicuramente anche il complesso spegnimento delle reti 3G, ormai attuato in mezzo mondo e già eseguito, qui da noi, da Vodafone e Tim. Un processo, inevitabile, che presto coinvolgerà anche gli operatori WindTre e Iliad. Al momento, non vi sono comunicazioni ufficiali sulla data precisa di spegnimento della rete 3G per WindTre. È però importante notare che WindTre e Iliad, attraverso la joint venture ZefiroNet, condividono parte delle loro infrastrutture di rete. Questo implica che entrambi gli operatori dovranno coordinarsi per procedere allo spegnimento del 3G​​.

Leggi anche: come sarà il nuovo gestore Sky Mobile? Ecco come funziona e cosa offre questo operatore nel Regno Unito. Leggi il post su UpGoView.it

Come detto, qui da noi, gli operatori Tim e Vodafone hanno già disattivato le loro reti 3G, orientandosi verso reti più avanzate 4G e 5G. I meno esperti ovviamente si chiedano come mai la rete 3G viene spenta prima di quella, più vecchia, 2G. In realtà la rete 2G resta attiva e rimane assolutamente essenziale, soprattutto per la telefonia tradizionale e il mercato M2M (machine to machine). Pertanto, il 2G continua a fungere, diciamo così, da rete di backup, mentre il 3G, considerato ormai superfluo, può essere dismesso senza problemi significativi​​.

Quando lo spegnimento del 3G di Iliad e WindTre?

Stando a diversi rumors, lo spegnimento del 3G da parte di Zefiro Net, WindTre e Iliad è previsto entro la prima metà del 2025. Con questo spegnimento, tutte le postazioni 3G saranno convertite in 4G e 5G. Questo cambiamento non dovrebbe causare disagi alla maggior parte degli utenti, ad eccezione di una piccola frazione che non possiede ancora dispositivi compatibili con il 4G​​. Un piano a lungo termine che come potete immaginare, potrebbe subire variazioni importanti se cambieranno le carte in tavola con le fusioni. È ovvio che, ad esempio, questo piano potrebbe subire radicali modifiche se si dovesse attuare la joint venture Iliad – Vodafone. Se vi è sfuggito, qui trovate lo speciale di UpGoFree.it dedicato a questo ipotetico gestore unico.

Volte Iliad

È fondamentale sottolineare che lo spegnimento della rete 3G sarà accompagnato dall’introduzione, finalmente, della tecnologia VoLTE per Iliad. Questa tecnologia permette di fare chiamate sulla rete 4G, una funzionalità attualmente non disponibile con Iliad che supporta solo la trasmissione dati su questa rete​​. Per restare aggiornati, continuate a seguire UpGoFree.it unendovi ai due canali che trovate qui sotto:

Lascia un commento