Home » Iliad Guide » Copertura Iliad. Iliad prende bene? La mappa della rete

Copertura Iliad. Iliad prende bene? La mappa della rete

Com’è la copertura di Iliad in Italia? Nonostante Iliad sia un gestore relativamente nuovo offre già oggi una copertura di rete mobile pressoché totale. Iliad arriva quasi dappertutto, principalmente, come vedremo in questa nostra recensione con una rete 4G che si comporta piuttosto bene. La rete mobile Iliad è composta da due asset fondamentali: la rete proprietaria, nuovissima e la rete in affitto da WindTre, in ran sharing. Abbiamo raccolto un po’ tutte le vostre domande più frequenti e cerchiamo di rispondere in maniera concisa al tema copertura di Iliad.

Prende bene? Prende male? Come va internet? E come posso verificare se nella mia zona Iliad ha ricezione? Come tutte le nostre opinioni, cerchiamo di tenere questo post costantemente aggiornato con nuove informazioni e dettagli.

Pubblichiamo oggi questa nostra recensione della copertura Iliad del territorio. Non vi è dubbio che le offerte Iliad siano oggi tra le più allettanti sul mercato tanto è che sono tantissimi i clienti di telefonia mobile che hanno già deciso di passare a Iliad e ne sono più che contenti.

Chiamate illimitate, sms inclusi e grandissime quantitativi di giga. Il tutto a poco prezzo. Iliad, come quarto operatore mobile del Paese, è riuscita a costruire un’offerta economica fortemente basata sulla fiducia. E i numeri per il momento le danno ragione.

Qui non parleremo però nel dettaglio delle offerte di Iliad. Andremo esclusivamente a condividere con voi ulteriori informazioni su com’ è la copertura di Iliad e su come funziona la rete del quarto operatore mobile.

La copertura del segnale Iliad in Italia

La rete Iliad è disponibile praticamente in tutta Italia. Fin dal suo primo giorno, Iliad ha permesso l’utilizzo delle proprie sim in ogni Regione. Ma come può Iliad coprire fin da subito l’intero territorio nazionale? Prende davvero in tutte le città? Per spiegare adeguatamente il funzionamento attuale della rete di Iliad dobbiamo approfondire velocemente il tema del ran sharing.

Ran sharing WindTre

Per capire bene come funziona la rete dell’operatore telefonico Iliad, è necessario accennare al concetto di ran sharing. Oggi Iliad “affitta” da WindTre parte della propria disponibilità di banda, attraverso il ran sharing. In pratica è una cosa molto simile al più vecchio concetto di roaming nazionale.

Le antenne che coprono l’Italia, non sono quindi tutte di Iliad ma sono perlopiù antenne di Wind Tre spa che, a seguito di uno specifico accordo, servono anche i clienti Iliad. È un accordo che consente ad Iliad di entrare in un mercato già saturo come quello mobile italiano, senza dover costruire la propria rete da zero.

Ciò non significa che Iliad non lavora ad una propria rete autonoma. Ma potrà farlo con più tranquillità, installando antenne piano piano. Mentre intanto i clienti con sim Iliad vengono comunque ben serviti dal network Wind Tre. Tutto chiaro? Ma andiamo avanti…

Quindi dove ha copertura del segnale WindTre ce l’ha anche Iliad?

In pratica, sì. Quindi un buon modo per verificare la copertura di Iliad è quella di testare il funzionamento anche di una sim Wind. Se a casa vostra la sim Wind ha buona copertura, sicuramente ce l’avrà anche la sim Iliad.

Questo è già un buon dato di partenza. Utile a chi da WindTre è intenzionato a passare ad Iliad. Per voi, le novità, in termini di rete e copertura, saranno pochissime. A marzo 2020 è stata inaugurata la nuova rete WindTre unica e totalmente rinnovata. L’azienda l’ha definita un top quality network proprio per l’enorme estensione e per la capacità. Oggi, in termini di estensione, la rete WindTre vanta più antenne di Tim e Vodafone.

Quindi per capire come Iliad copre il nostro Paese bisogna in effetti familiarizzare con alcuni concetti un po’ tecnici, come i già citati roaming e ran sharing.

Copertura Iliad con ZefiroNet

ZefiroNet è una società nata per iniziativa congiunta tra WindTre e Iliad per migliorare la copertura di rete, inclusa quella 5G, nelle aree meno densamente popolate in Italia. Non si tratta di una fusione, ma di una nuova entità dedicata alla gestione di una parte della rete mobile, focalizzata sulle aree dove risiede meno del 27% della popolazione italiana. ZefiroNet comporta la condivisione della RAN (Rete di Accesso Radio) tra Iliad e WindTre, consentendo ad entrambi gli operatori di utilizzare le frequenze dell’altro. In pratica ZefiroNet è un gestore di rete wholsale (all’ingrosso) che fornisce l’accesso sia a Iliad che a WindTre.

Possiamo comunque considerare la rete ZefiroNet come una parte di rete proprietaria Iliad, visto che il gruppo Iliad possiede il 50% della società ZefiroNet Srl.

La velocità di connessione con Iliad

Internet con Iliad è veloce? Iniziamo col dire che Iliad, esattamente come i tre maggiori concorrenti (Tim, Vodafone e Wind 3) ha tecnologie 4G, 4G+ e 5G. Quindi è in grado di utilizzare, per il traffico dati, le reti, in linea teorica, più veloci.

Ovviamente la disponibilità di queste tecnologie di rete varia da zona a zona. In linea generale possiamo dire, per nostra esperienza diretta, che il 4G+ e il 5G Iliad sono molto frequenti nei grandi capoluoghi e nelle aree urbane più ampie. Nelle zone rurali del Paese, Iliad proprio come WindTre, è spesso in 4G “semplice” e talvolta anche solo in 3G.

Tutta la rete Iliad è 4G, 4G+ e quasi interamente 5G.

Bene ribadire comunque che non c’è alcuna sostanziale differenza se il cliente è coperto da rete proprietaria o da rete in sharing con WindTre. In entrambi i casi il cliente vedrà sul proprio telefonino la scritta “Iliad” e potrà chiamare, messaggiare e navigare secondo quanto stabilito dal piano telefonico scelto. Senza alcuna particolare limitazione.

Copertura 5G Iliad

Come detto all’inizio Iliad ha anche una propria rete 5G. Per quanto riguarda la quinta generazione di telefonia mobile Iliad non si serve del roaming WindTre ma utilizza solamente antenne proprietarie. La copertura è in via di espansione, come del resto per tutti i gestori mobili italiani. Ad oggi la rete 5G è disponibile in tantissimi comuni italiani. Comunque anche nelle città ufficialmente coperte dal 5G non è detto che il 5G sia davvero realmente disponibile in tutte le zone.

Attenzione, per quanto riguarda la copertura 5G Iliad è bene ricordare che è necessario disporre di uno smartphone adatto alla ricezione di questo tipo di segnale. Per il momento, non tutti gli smartphone dotati di 5G sono compatibili con la rete di Iliad. È bene quindi informarsi presso il 177 prima di acquistare un nuovo smartphone. Anche la lista di device compatibili con la copertura 5G di Iliad è comunque in rapidissima espansione. Mediamente ogni due mesi vengono aggiunti nuovi modelli alla già lunga lista.

Come detto, questa nostra recensione così come tutte le altre pubblicate qui su UpGoFree.it, andrà ad arricchirsi e ad aggiornarsi pian piano, con tutte le nuove informazioni sulle antenne del quarto gestore mobile.

Se avete qualcosa da segnalarci e se volete condividere con noi la vostra esperienza, buona o cattiva, con la copertura di Iliad, vi preghiamo di farlo utilizzando lo spazio commenti più in basso.

Lascia un commento

Le nostre dritte su Iliad: